Comunicato ufficiale Associazione e Classifica dei carri

Di seguito il comunicato che l’associazione Castellare ha inviato oggi agli organi di stampa.

Palio 2015, ecco tutti i numeri.
” Il cencio 2015 a Castelfiorentino se lo aggiudica la contrada dei Praticelli: a nome dell’associazione Castellare vogliamo prima di tutto fare i complimenti a questi ragazzi che con grande determinazione e impegno hanno raggiunto il loro obbiettivo.
Entriamo nel merito dei punteggi assegnati alle singole contrade, e dopo aver comunicato dal palco il totale generale di ciascuna, adesso pubblichiamo i risultati della sfilate dei carri:

1 classificato Dogana: 10 punti
2 classificato S.Verdiana- Bastione: 8 punti
3 classificato Ferruzzino: 7 punti
4 classificato Borgo: 6 punti
5 classificato Puppino: 5 punti
6 classificato Cambiano: 4 punti
7 classificato Praticelli: 3 punti
8 classificato Membrino: 2 punti
9 classificato Petrazzi : 1 punto.

Siamo consapevoli che la scelta del comitato di non rendere noti questi punteggi nel momento della premiazione abbia generato polemiche e fraintendimenti per i quali ci sentiamo di scusarci con tutti i contradaioli. Il palio è una festa di popolo e comprendiamo che questa decisione ha in parte turbato la festa. Nello scusarci ci sentiamo anche in dovere di fugare ogni dubbio, il nostro intento non era creare la spiacevole sensazione di poca chiarezza ma riuscire ad evitare le polemiche che la penalizzazione che adesso ci accingiamo a spiegare avrebbe generato nella piazza: a cose fatte probabilmente il rimedio si è rivelato peggiore del male, ma questo conferma la nostra buona fede, la buona fede di chi insieme a tutte le contrade e totalmente a titolo gratuito da quattro anni lavora per un solo scopo che è rendere più bella la nostra cittadina, più viva più unita.

Passiamo ora a spiegare la penalizzazione più evidente: la contrada di Dogana su proposta dei giudici confermata all’unanimità dal comitato organizzatore, ha subito secondo regolamento la squalifica per la palla avvelenata, perdendo così i punti conquistati in quel gioco.
La penalità è stata comminata per comportamento anti sportivo dei giocatori e del capitano durane lo svolgimento della gara, i quali trovandosi in disaccordo con quanto deciso dai giudici hanno apostrofato gli stessi con parole pesanti e offensive.
La penalità è stata attribuita seguendo il regolamento del Palio 2015 che tutte le contrade hanno sottoscritto.
Per ogni ulteriore chiarimento è stata già convocato per venerdì sera il Tavolo di Montaperti come ogni anno, dove le contrade potranno esporre ogni osservazione.
Ringraziamo ancora una volta tutti i cittadini di Castelfiorentino che ogni anno premiano il nostro impegno con una grande affluenza, il Palio è ormai un’importante tradizione che siamo certi tutti insieme manterremo viva, miglioreremo e renderemo sempre più bella”.

Nessun commento per adesso.

Lascia un commento